Questo sito utilizza cookies tecnici in particolare per le seguenti funzionalità: statistiche anonime e aggregate. Continuando a navigare, si accettano i cookie.

A conclusione del corso di studi, lo studente in Elettronica ed Elettrotecnica:
  • sarà in grado di analizzare e dimensionare reti elettriche ed elettroniche;
  • sarà in grado di progettare e realizzare  sistemi e dispositivi per l’automazione e la robotica;
  • sarà in grado di programmare microprocessori, microcontrollori e PLC: utilizzerà il computer con software professionali o elaborando programmi ed interfacciamenti per il controllo di apparecchiature automatiche;
  • Svilupperà infine competenze nella progettazione di impianti di conversione di energia elettrica, anche da fonti alternative.
 
Laboratorio di sistemi  automatici

Il laboratorio di Sistemi Automatici si trova in un locale dove sono presenti 2 lunghe file di tavoli da lavoro con relative alimentazioni elettriche sui quali trovano posto 25 Personal Computers.

In questo laboratorio vengono eseguite esercitazioni individuali:

  • Realizzazione software nei linguaggi C, Assembler, LabView  (classi terze)
  • Programmazione di Robot Lego Maindstorm in linguaggio C (classi terze)
  • Realizzazione software, interfacciamento con dispositivi esterni, acquisizione dati, in linguaggio LabView, Visual Basic, C# (classi quarte)
  • Progettazione e realizzazione di piccoli Robot : parte meccanica, parte elettrica, parte elettronica
  • Programmazione del microprocessore Atmel ATMEGA2560 dei Robot

Attualmente l’orario scolastico prevede l’uso di questo laboratorio per 4 ore settimanali per ogni classe nella materia di Sistemi Automatici, alle quali si aggiungono altre 3 ore pomeridiane facoltative finalizzate all’approfondimento sulla Robotica.

Robot “Aspirapolvere”Preparazione robot per la gara nazionale ROBOCUP
      Robot “Aspirapolvere”                Preparazione robot per la gara nazionale ROBOCUP

Laboratorio di tecnologia, disegno e progettazione

Laboratorio TDP 1: Area Robotica IndustrialeQuesto laboratorio è diviso in due grandi ambienti: TDP1 e TDP2.

Nel laboratorio TDP1 lavorano le classi terze e quarte della nostra specializzazione, in due zone separate, in ognuna delle quali sono presenti 14 banchi biposto.

A ciascun ragazzo viene fornito un posto di lavoro personale comprendente un pannello per la realizzazione degli impianti e una dotazione di attrezzi, mediante cui viene svolto il seguente programma:

  • Classi terze: impianti elettrici civili di illuminazione e di segnalazione.
  • Classi quarte: impianti elettrici per movimentazioni industriali realizzati mediante cablaggio di quadri e, successivamente, a logica programmata mediante studio e uso del PLC.

Nel laboratorio TDP2 lavorano le classi quinte per la realizzazione di automatismi industriali più complessi; al suo interno sono presenti:

  • n°14 controllori a logica programmabile (PLC) Siemens “Simatic S7 serie 300”, programmati tramite PC;
  • n° 2  robot programmabili KUKA;
  • n° 8  pannelli per esercitazioni di pneumatica;
  • n° 7  pannelli per esercitazioni di elettropneumatica;
  • Diversi azionamenti complessi gestiti tramite PLC quali un magazzino automatico, una fresa, un tornio, una tavola rotante pneumatica, un forno, un pantografo per incisione di targhe, un nastro trasportatore per operazioni di foratura annesse, dove gli allievi si esercitano in operazioni di cablaggio e di programmazione.

Attualmente l’orario d’uso di questi laboratori è di 3 ore settimanali per le classi terze e di 4 ore settimanali per le quarte e le quinte.

Laboratorio di elettronica

Laboratorio di elettronicaIl laboratorio di Elettronica prevede sei postazioni di lavoro indipendenti, dotate di alimentatori, oscilloscopio, generatore di funzione, multimetri, stazione di saldatura, bread-board, …

In questo laboratorio vengono eseguite esercitazioni individuali e di gruppo:

  • Studio di componenti e reti digitali, quali:
  1.  Contatori
  2. Multiplexer
  3. Microprocessori
  • Studio di componenti e circuiti analogici, quali:
  1. Amplificatori operazionali nelle varie configurazioni
  2. Interfacciamento con sensori

Attualmente l’orario scolastico prevede l’uso di questo laboratorio per 2 ore settimanali per ogni classe nella materia di Elettrotecnica limitatamente al terzo e quarto anno.

Laboratorio di Elettrotecnica

Il laboratorio di Elettrotecnica o di Misure Elettriche si trova in un locale molto ampio dove sono presenti 17 grandi tavoli da lavoro con relative alimentazioni elettriche e 10 bancali fissi comprendenti macchine elettriche di diverso tipo (motori e generatori in corrente continua e alternata), più alcuni Personal Computers.

In questo laboratorio vengono eseguite, mediante divisione della classe in gruppi di lavoro:

  • Misure di tensione, corrente, resistenza, potenza in corrente continua (classi terze);
  • Misure in corrente alternata, monofase e trifase;
  • Prove a vuoto e a carico su pannelli fotovoltaici;
  • Prove di collaudo sulle macchine elettriche, come generatori, motori e trasformatori.

Attualmente l’orario scolastico prevede l’uso di questo laboratorio per 3 ore settimanali per ogni classe nella materia di Elettrotecnica.